Apple iPhone – Continuano le polemiche sui contenuti espliciti dello store

Continuano senza sosta le polemiche circa la politica di Apple a proposito dei “contenuti espliciti” per iPhone.

Sulla cresta dell’ onda, questa volta (e le mie parole sono decisamente appropriate) un’ applicazione di un negozio on-line di contenuti da bagno.

Come riportato da Appleinsider, infatti, dopo una prima approvazione da parte di Apple, dopo poco tempo l’app è stata ritirata dall’ App-Store, senza comunizione alcuna all’ Exploding Phone, sofware house dell’ applicazione oggetto della polemica. A riportarlo Andrew Long, manager director della stessa Exploding Phone.

La giustificazione della Apple è stata incentrata sulle lamentele di alcuni genitori, circa la possibilità dei bambini di vedere questo genere di contenuti.

Rimane il dubbio sul perché applicazioni come quelle di PlayBoy siano ancora sullo Store…

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


TOP